Dettagli sul Museo del Prado

Il Museo del Prado ospita capolavori come "Las Meninas" di Velázquez, "Il terzo maggio 1808" di Goya e "Il giardino delle delizie" di Bosch. Ospitando oltre 8.600 dipinti, è un viaggio attraverso i secoli, che mette in evidenza l'arte spagnola, it...

Conosciuto anche come

Museo Nacional del Prado

Informazioni rapide

Pianifica la tua visita

Lo sapevi?

Commissionato da Carlo III nel 1785, il Museo del Prado fu originariamente progettato da Juan de Villanueva come museo di scienze naturali. Il re Ferdinando VII e la regina Maria Isabella di Braganza decisero in seguito di utilizzarlo per ospitare i dipinti reali e il Museo Nacional Del Prado aprì le sue porte nel 1819.

Il Museo del Prado vanta una delle più ampie collezioni di opere di Francisco de Goya, che comprende oltre 150 dipinti, più di 600 disegni, oltre 100 documenti manoscritti e una selezione di stampe.

Il dipinto più famoso del museo è Las Meninas di Velázquez, una delle tele più grandi del pittore sivigliano. Considerato controverso per la sua sfida al genere, questa istantanea della vita alla corte spagnola è tanto inquietante quanto affascinante.




Seleziona i Tuoi Biglietti

Biglietti per il Museo del Prado
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Audio-guida
Altri dettagli
a partire da
15 €
Visite guidate al Museo del Prado
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
29,25 €
Combo (5% di sconto): biglietti Salta la Coda Museo del Prado + Palazzo Reale di Madrid
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli
a partire da
28,41 €
Tour guidato Salta la Coda al Museo del Prado e al Palazzo Reale di Madrid
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
5 h
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
68 €
museo del prado di madrid

Storia

L'edificio neoclassico del XVIII secolo che ospita il Museo del Prado di Madrid è stato progettato dal famoso architetto Juan de Villanueva. Originariamente destinato ad ospitare il Gabinetto di Storia Naturale, fu il nipote del re Carlo III, il re Ferdinando VII, a decidere di trasformarlo nel Museo Reale, poi ribattezzato Museo Nazionale dei Dipinti e delle Sculture. 

Il Museo Nacional del Prado aprì le sue porte al pubblico per la prima volta nel 1819. Il suo catalogo all'epoca comprendeva solo 311 dipinti. Fu solo nel XVI secolo, sotto il dominio di Carlo V che la sua collezione iniziò a crescere. Attualmente, il Museo del Prado di Madrid ospita più di 7.500 dipinti tra cui capolavori come "La Maja Desnuda"di Francisco Goya, "Il ritratto di Cardinale" di Raffaello e "Venere e Adone" di Tiziano.

museo del prado di madrid

Architettura

Il Museo del Prado di Madrid sostituì il Gabinetto di Storia Naturale nel 1819. Nel corso degli anni, l'edificio ha subito numerosi ampliamenti per ospitare la sua crescente collezione di opere d'arte. 

Nel 2007, l'architetto Rafael Moneo ha progettato un nuovo edificio vicino al chiostro di Jerónimos, considerato il più importante ampliamento della storia del museo. Attualmente, il Museo del Prado di Madrid è composto da diversi edifici - l'edificio di Villanueva, il Chiostro di Jerónimos, il Casón del Buen Retiro, l'edificio amministrativo e la Sala dei Regni.

museo del prado di madrid

Programmi e attività

Il Museo del Prado di Madrid ha sempre dato una grande importanza all'apprendimento e all'educazione dei più giovani. Per lo stesso motivo, il museo allestisce regolarmente numerose attività, stage, programmi e progetti a cui possono partecipare bambini, giovani e adulti.