Collezione Prado

Una panoramica dettagliata della vasta collezione del Museo del Prado a Madrid

Il Museo del Prado di Madrid è uno dei più importanti musei d'arte della Spagna. La collezione del Prado si compone di opere d'arte europee che vanno dal XII secolo all'inizio del XX secolo. Tra di esse, dipinti spagnoli, italiani e fiamminghi. Vi si trovano anche sculture, fotografie, disegni e altre opere d'arte. Ecco tutto quello che c'è da sapere su questo iconico museo d'arte e sulla sua collezione.

Scopri la collezione del Prado

Collezione del Prado

Il Museo del Prado viene spesso descritto come un museo di pittori e non di dipinti. L'attenzione della collezione era rivolta a pittori famosi piuttosto che alla semplice acquisizione di quadri famosi. Essa, infatti, conta oltre 140 opere di Goya. Questo ha portato alla creazione di un eccezionale repertorio di opere di maestri come Hieronymus Bosch, Tiziano, El Greco, Pieter Paul Rubens, Diego Velázquez e Francisco Goya.

Il Museo del Prado ospita attualmente 7600 dipinti. Tra le opere più affascinanti in mostra figurano Il giardino delle delizie di Bosch, Ritratto di cardinale di Raffaello e Le tre grazie di Rubens.

Il meglio della collezione del Prado | Cosa non perdere

Collezione del Prado

Dipinti spagnoli

La collezione del Museo del Prado espone circa 2800 dipinti spagnoli. La sezione dei dipinti spagnoli vanta oggi opere che vanno dal XII secolo al XIX secolo. Il museo si è inoltre focalizzato sui singoli pittori, esponendo le loro collezioni in modo approfondito. Ad esempio, il Prado possiede 48 opere di Diego Velázquez, appartenente al Siglo de Oro dell'arte spagnola. Lo stesso vale per il pittore romantico spagnolo Francisco Goya. Nella collezione del Prado sono esposte 140 sue opere. Altri importanti pittori spagnoli di cui si possono ammirare le opere sono El Greco, Juan de Flandes, Luis Meléndez, Pedro Berruguete e Luis de Morales. La collezione spagnola del Prado è esposta al piano terra del museo, distribuita in sette gallerie.

Collezione del Prado

Dipinti italiani e francesi

La collezione di dipinti italiani del Museo del Prado include opere di maestri come Tiziano, Guido Reni e Nicolas Poussin. Fino al 1500, i monarchi spagnoli non erano interessati a commissionare pittori italiani, ma un importante pittore molto apprezzato e presente all'interno della collezione fu il maestro rinascimentale italiano Tiziano. Più tardi, nel corso del XVI secolo, entrarono a far parte della galleria alcuni noti pittori veneziani, come Paolo Veronese, Tintoretto e Jacopo Bassano. Nel XVII secolo furono acquisite opere di altri artisti italiani e francesi. Tra questi, Caravaggio, Luca Giordano, Guido Reni e Georges de la Tour, solo per citarne alcuni. Alcune delle opere famose esposte nel museo sono Cristo in pietà e un angelo di Antonello da Messina e Davide con la testa di Golia di Caravaggio.

Collezione del Prado

Pittura fiamminga e scuole del nord

Nella collezione del Museo del Prado sono presenti oltre 1000 dipinti fiamminghi. La tecnica di pittura a olio divenne popolare tra il XV e il XVII secolo e si diffuse nella regione fiamminga del Belgio. Un governo congiunto nel periodo fiammingo permise al monarca spagnolo di acquistare i migliori dipinti fiamminghi del mondo e di esporli al Museo del Prado. Tra i pittori fiamminghi di rilievo, le cui opere sono esposte nel museo, figurano Pieter Paul Rubens, Antoon Van Dyck e Rogier Van der Weyden. Il dipinto di Van der Weyden del XV secolo, Deposizione dalla Croce, è uno dei più grandi dipinti della storia europea. Altre importanti opere esposte sono San Giorgio e il drago di Raffaello, Adorazione dei Magi di Pieter Paul Rubens e Trionfo della morte di Pieter Bruegel il Vecchio.

Collezione del Prado

Dipinti del XIX secolo

I dipinti del Museo del Prado del XIX secolo costituiscono una grande mostra allestita nell'edificio Villanueva. La collezione è stata presa in prestito dal Museo de Arte Moderno, il Museo Nazionale Spagnolo, nel 1971, per esporre i dipinti in maniera congiunta. Oggi la collezione del Museo del Prado del XIX secolo vanta 2690 opere d'arte. Dodici gallerie sono dedicate alla mostra di opere d'arte che spaziano dal neoclassico al romanticismo. In questa collezione sono esposte opere di Francisco Goya, Vicente López, Jenaro Pérez de Villaamil e Antonio María Esquivel. Tra i dipinti più belli in mostra figurano La morte di Viriato di José de Madrazo, Nudo sulla spiaggia di Portici di Mariano Fortuny e Bambini sulla spiaggia di Joaquín Sorolla.

Collezione del Prado

Stampe, bozzetti e fotografie

Il Museo del Prado possiede un'enorme collezione di stampe, bozzetti e fotografie: 9000 bozzetti, 6000 stampe e quasi 10.000 fotografie. La maggior parte delle opere d'arte della collezione proviene da fonti diverse, a differenza dei dipinti e delle sculture di proprietà del monarca. Uno dei pezzi più significativi della collezione reale è rappresentato dal progetto planimetrico e altimetrico del museo, realizzato dall'architetto spagnolo Juan de Villanueva e un tempo appeso nella sala riservata ai monarchi. Nel 1931 l'aristocratico spagnolo Pedro Fernández Durán consegnò circa 2000 straordinari bozzetti, datati dal XVI al XIX secolo. Tra di essi, i primi schizzi di Michelangelo per l'affresco del Giudizio Universale.

Collezione del Prado

Sculture e arti decorative

La collezione di sculture del Museo del Prado comprende circa 1000 pezzi. La maggior parte di esse è stata realizzata su ordine dei monarchi spagnoli del passato. Il museo espone alcune notevoli sculture di epoca barocca e rinascimentale. Tra queste spicca Carlo V e la furia, una scultura in bronzo dell'imperatore Carlo V particolarmente nota per le sue pregevoli fattezze. Un altro pezzo importante è la scultura di Epimeteo e Pandora attribuita a El Greco, scolpita in legno e dipinta a olio. Le arti decorative della collezione del Prado ammontano a circa 3500 oggetti. Il più notevole di tutti è Il tesoro del Delfino, un gruppo di vasi lasciati in eredità al re borbonico spagnolo Filippo V da suo padre. La collezione comprende vasi in pietre dure e ornati con oro, argento, diamanti e altre pietre preziose.

Consigli per i visitatori - Collezione del Prado

  • Il Museo del Prado è un'istituzione molto importante nel mondo dell'arte e attira grandi folle durante tutto l'anno. Prenota i biglietti in anticipo per evitare code interminabili.
  • Scegli di visitare il museo nel pomeriggio. Tra le 13:00 e le 15:00 non c'è molta affluenza, il che significa che avrai la possibilità di esplorare la collezione con calma.
  • Al Prado sono esposti molti dipinti di un medesimo artista. In effetti, la collezione del Prado è più una collezione di pittori che una collezione di quadri. Concentrati su un pittore per volta, ad esempio Francisco Goya.
  • È possibile visitare gratuitamente il Museo del Prado dal lunedì al sabato dalle 18:00 alle 20:00 e la domenica dalle 17:00 alle 19:00.
  • Poiché la collezione del Prado è vasta e abbraccia molti secoli, opta per una visita guidata. Visitare il museo in compagnia di una guida esperta ti permetterà di esplorare meglio le sale e conoscere a fondo la collezione.
  • All'interno del museo è vietato scattare fotografie. Evita soprattutto di scattare foto con il flash o con attrezzature professionali.
  • All'uscita, non dimenticare di visitare il negozio di souvenir, dove troverai una vasta gamma di libri, stampe e altri articoli.
Biglietti e tour per il Museo del Prado

Museo del Prado Biglietti con accesso a tempo

Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli +

Paseo del Arte - Pass per 3 Musei Madrid biglietti con inclusi Prado, Thyssen-Bornemisza e Reina Sofia

Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli +

Museo del Prado: visita guidata

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Tour guidato
Altri dettagli +

Tour guidato Salta la Coda al Museo del Prado e al Palazzo Reale

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
5 h
Tour guidato
Altri dettagli +

Visita Guidata al Museo del Prado di Madrid e Parco El Retiro

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
4 h 30 min - 8 h
Tour guidato
Altri dettagli +

Domande frequenti - Collezione del Prado

D. Che cosa fa parte della collezione del Museo del Prado?

R. La collezione del Museo del Prado comprende dipinti italiani, spagnoli, fiamminghi, dipinti del XIX secolo, stampe, bozzetti, fotografie, sculture e arti decorative.

D. Ho bisogno di un biglietto per visitare la collezione del Museo del Prado?

R. Sì, per visitare la collezione del Museo del Prado devi munirti di biglietto. I biglietti possono essere acquistati online.

D. Quanto è vasta la collezione del Museo del Prado?

R. La collezione del Museo del Prado comprende circa 8200 bozzetti, 7600 dipinti, 1000 sculture e altre opere d'arte e documenti storici.

D. Di quanto tempo avrò bisogno per vedere l'intera collezione del Museo del Prado?

R. Ti consigliamo di dedicare circa 2 o 3 ore alla visita dell'intera collezione del Museo del Prado.

D. Come posso prenotare i biglietti per visitare la collezione del Prado?

R. I biglietti per la collezione del Museo del Prado sono disponibili online a partire da 15 €.

D. Quanti dipinti fanno parte della collezione del Museo del Prado?

R. Al Museo del Prado sono esposti oltre 7600 dipinti.

D. Quali sono le migliori opere d'arte della collezione del Museo del Prado?

R. Alcune delle migliori opere d'arte che fanno parte della collezione del Prado sono Deposizione dalla Croce di Rogier van der Weyden, Ritratto di cardinale di Raffaello, Ritratto di Carlo V a cavallo di Tiziano e Le tre grazie di Pieter Paul Rubens.

D. È esposta l'intera collezione del Prado?

R. No, il Museo del Prado ha ritirato dall'esposizione alcuni dipinti medievali, ma la maggior parte degli splendidi capolavori è ancora visitabile.

D. Quali sculture fanno parte della collezione del Museo del Prado?

R. Il museo espone sculture romane di imperatori e semidei. Ci sono anche sculture provenienti dall'Egitto e alcune ispirate a temi biblici. La statua in bronzo dell'imperatore Carlo V e la furia è una delle sculture più celebri.

D. Quanto è antica la collezione del Museo del Prado?

R. La collezione del Museo del Prado comprende opere che vanno dal XII secolo all'inizio del XIX secolo.